Le scelte alimentari che compiamo ogni giorno hanno una notevole influenza sulla funzionalità del nostro intestino e dell’organismo in generale, scelte che non riguardano semplicemente la qualità degli alimenti ma che si rivolgono anche a come mangiamo.

Per questo è buona abitudine:

  • Mangiare lentamente masticando bene ed evitando pasti troppo abbondanti o pesanti soprattutto la sera tardi per facilitare il processo digestivo.
  • Scegliere cibi e bevande che solitamente non provocano diarrea: ogni organismo risponde diversamente agli alimenti per cui è difficile fare una lista di alimenti consentiti o meno, ci sono però alcuni cibi e bevande che possono essere meno tollerati da chi soffre di diarrea come ad es. l’assunzione eccessiva di cibi ricchi di fibre (soprattutto quelle insolubili), quelli ricchi di grassi, fritti o troppo piccanti, i latticini, l’alcool, caffè, tè e anche alcuni dolcificanti.
  • Tenere un diario di cosa si mangia quotidianamente, in modo da identificare i cibi o le bevande che possono essere correlati al disturbo.

Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l’uso – Aut. Min. del 30/04/2018

Aboca